Sistemi di Giunzione

Lavorando con il legno ci si trova spesso nella situazione di voler unire 2 o più pezzi di legno per formare strutture più complesse.

Vi sono molti modi per unire 2 pezzi di legno (parleremo di 2 elementi per semplicità) ed ognuno di essi è più o meno adatto per ogni situazione.

Principalmente questi sistemi vengono usati per costruire mobili e altri oggetti d’arredamento.

Possiamo dividere questi sistemi in 2 categorie, le giunzioni e gli incastri.

In questa sezione tratteremo le giunzioni in legno tralasciando gli incastri e le giunzioni che si servono di elementi metallici (piastre, viti, chiodi), plastici o collanti.


SISTEMI DI GIUNZIONE


Esistono principalmente 2 tecniche di giunzione:

- Spinatura Tonda

- Spinatura Piana

_MG_1070jpg


Spine Tonde

La spina è un cilindro in legno con un diametro variabile tra 5 e 22 mm e una lunghezza tra 20 e 70 mm.

Esistono poi altre misure personalizzate o specifiche per altri usi oltre a spine lunghe 1 o più metri che permettono il taglio da parte dell’utilizzatore alla lunghezza desiderata.

_A-63jpg
La maggior parte delle spine in commercio è realizzata in faggio e presenta una rigatura che può essere dritta, elicoidale o elicoidale ad alta tenuta.


Spine Piane o Lamelle

La spina piana, anche chiamata lamella o lamina, è un oggetto in legno di forma ellittica disponibile in diverse misure standard: H9, 0, 10, 20.

Sono normalmente realizzate in modo tale da favorire l’assorbimento del collante e favorire la tenuta.

12jpg

TECNICA DELLA SPINATURA

Per realizzare un sistema di tenuta con spine è necessario praticare un foro cieco sui lati da giungere dei 2 elementi, il foro deve esse cilindrico se si andrà ad utilizzare una spina tonda e piatto e si andrà ad utilizzare una lamella.
Dopo aver preparato i fori a distanza variabile in modo tale che combacino tra i due elementi bisogna inserire colla quanto basta in entrambi i fori (abbastanza da avvolgere poi le spine ma non troppa da fuoriuscire).

Molti preferisco anche passare un po' di colla sulla spina prima e dopo averla inserita.

Unire poi i due elementi in legno inserendo la parte della spina che sporge nel foro dell’altro elemento posizionandolo nella posizione precisa in cui dovrà rimanere.

Noi consigliamo di utilizzare dei pesi o dei morsetti per mantenere ben uniti i due elementi fino alla completa asciugatura della colla.

51010jpg

La scelta della dimensione della spina o della lamella è variabile in funzione dello spessore dell’elemento da unire e del grado di resistenza ricercato.

Puoi acquistare spine e lamelle di qualsiasi tipo e dimensione, consulta la sezione dedicata del nostro sito.

Approfondiremo poi in altri articoli le tecniche e la scelta delle dimensioni della spina.